La scelta dei colori


Oggi farò un breve excursus su come scegliere i colori per la costruzione di un sito web, uno di quegli argomenti che necessiterebbe di ore di approfondimento.

Faccio subito un’importante premessa: non esiste una soluzione “perfetta” valida per tutti (ad esempio: uno stesso colore viene percepito in maniera diversa a seconda di cultura, religione ed usi e costumi della zona).

A livello emozionale, il cervello umano impiega il tempo di un battito di ciglia per fare una valutazione istintiva di ciò che l’occhio percepisce. Quello che verrà percepito in quel ventesimo di secondo, nella stragrande maggioranza dei casi, verrà conservato per la navigazione successiva.

Una sensazione negativa farà risaltare le negatività del sito e, viceversa, una sensazione positiva farà notare i punti positivi dello stesso.

Alcuni colori, quantomeno nella cultura occidentale, hanno dei significati ben precisi, ad esempio:

  • Rosso:simboleggia l’energia, la passione e l’amore;

  • Verde: evoca calma e speranza. Mentalmente è associato alla natura ed alla vita;

  • Giallo: è il colore del sole ed è uno dei pochi colori in grado di migliorare l’umore di chi lo vede;

  • Blu: questo è il colore del cielo e del mare. Da un senso di rilassatezza e fiducia.

Uno dei colori assolutamente da evitare è il marrone, a livello psicologico è associato alla decomposizione di elementi organici… non usatelo!

Passiamo ora all’uso dei colori nella grafica di un sito.

Generalmente, i colori neutri come nero, bianco e beige, sono usati per lo sfondo delle pagine.

I colori caldi come rosso, arancione e giallo, sono usati per attirare l’attenzione su un elemento che si ritiene focale nel sito (tasto, telefono ecc). Usati con parsimonia (al massimo 3 per pagina) hanno l’effetto di attrarre verso l’azione che chiediamo.

Una combinazione blu/verdesicurezza e tranquillità: è molto usata per gli studi medici, le banche e le assicurazioni, posti in cui l’emotività può giocare un ruolo fondamentale.

Anche in una delle scelte più importanti ai fini della funzionalità del sito e del suo ritorno “commerciale”, quale quella relativa ai pulsanti che invitano all’azione (Call To Action Button), il colore gioca un suo ruolo determinante.

Un buon CTAB deve avere un aspetto armonico ed essere armonico con la pagina del sito in cui è posizionato. Gli elementi che determinano tale armonicità nascono dal rispetto di questi 5 punti:

  • Dimensioni;

  • Forma;

  • Posizione nella pagina;

  • Colore;

  • Invito all’azione.

Il colore del pulsante riveste un ruolo fondamentale nelle conversioni… i colori più attraenti sono quelli caldi come rosso, arancione e giallo, come già detto in precedenza.

Dal punto di vista delle conversioni, un altro colore che dà ottimi risultati è il verde. Associato, a livello inconscio, al “via libera” (il semaforo verde) e, quindi, al proseguimento della navigazione.

Questi sono solo alcuni degli accorgimenti di cui si deve tener conto in fase realizzativa di un sito ma, come dicevo fin dall’inizio, non esiste una soluzione ad hoc e, soprattutto, “sicura”.

Ad esempio, può essere più utile sfruttare l’armonicità delle pagine e dei suoi contenuti fotografici, la navigazione consequenziale ed amichevole e, soprattutto (una delle cose che ritengo più importanti) la corrispondenza Logo-Sito.

Logo e Sito non sono due entità distinte; anzi, entrambi debbono rappresentarvi e rappresentare appieno la vostra azienda. Vedere un logo con determinati colori ed un sito con colori totalmente diversi e contrastanti, non è bello ma, soprattutto, non fa aumentare la vostra riconoscibilità nel mondo del web, oltre a causare, nell’eventualità di forte contrasto, il sospetto di una dicotomia della vostra attività.

La costruzione del sito dovrebbe partire dai colori del logo ( se già ne siete in possesso) o viceversa (se avete già in mente alcuni punti cardine del sito e non avete ancora un logo), ma mai debbono essere scollegati uno dall’altro.

Come vedete, anche la scelta dei colori ha un ruolo fondamentale nella costruzione del vostro sito di successo e non bisogna sottovalutarla: va analizzata, studiata e provata, sino a raggiungere la giusta armonia tra tutti gli elementi.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Icona facebook

Partnership

Enigma Evolution sas di Enza Cacciatore & C

Via Zaccherini, 30 40026 Imola (BO)

PI/CF: 01738401205

REA: 221894/1996 - Ufficio del registro di Bologna

pec: enigmasas@pec.it