Errori da sito...piccoli consigli

July 3, 2017

 

 

Sintetizzare in poche righe gli errori che possono commettersi nel creare e mettere online un sito web è, francamente, non facile. Mi limiterò ad elencare alcuni di detti errori che sono, secondo il mio modesto parere, i più pacchiani ed anche i più evitabili.

Partiamo subito da un presupposto, che non è così scontato; “il sito è vostro, ma non è per voi: sono gli utenti ad usarlo”.

Detto questo, vediamo cosa si deve evitare e cosa si deve fare per rendere il vostro sito un “buon” sito.

Siate strategici e fatevi rappresentare bene dal vostro sito: ogni pagina è una “Landing Page” ed ognuna di esse può e deve portare risultati quando viene visitata.

Non crediate che la pagina più importante sia la Home: un visitatore potrebbe accedere da qualunque altra pagina, quindi deve essere sempre chiaro chi siete e cosa fate, per non farvi perdere l’occasione di trovare nuovi clienti.

SITO RESPONSIVE

Basilare che lo sia; deve adattarsi perfettamente a tutti i device che un possibile cliente può usare per conoscervi.

In parole povere, il vostro sito deve essere perfettamente fruibile da un PC, da un Tablet e da un qualsiasi Smartphone esistente. Grafica e testi debbono essere pensati ed ottimizzati per questo scopo e farlo non è così difficile.

Nella versione Mobile, i testi si dovranno poter leggere senza difficoltà, quindi senza dover ingrandire con le dita. I tasti dovranno essere della “misura” tale da consentire il tocco in maniera certa, senza dover ingrandire il tasto stesso. Non avere un sito di questo tipo porterà, inevitabilmente, all’abbandono del visitatore.

TESTI INCOMPLETI

Qui scrivo da utente della rete: una delle cose che più indisponenti è aprire una pagina e non trovare il contenuto che cercavi.

Se il testo di una pagina è incompleto o non vi dà ancora certezze, non mettetelo.

Meglio dare poche informazioni su ciò che si troverà che non far trovare nulla e completare, poi, la pagina quando ci sarà l’approvazione dei testi.

ERROR 404

Forse ancora peggio del caso precedente è trovarsi davanti a “pagina non trovata”; in pratica, si clicca su un tasto che dovrebbe reindirizzare ad altro e… non si trova nulla, se non la scritta “error 404”.

Se una pagina non è pronta, non pubblicatela, la vostra immagine sul web ne risentirebbe in maniera esponenziale.

BLOG INATTIVO

Il blog, oltre ad essere un grande strumento di comunicazione, è anche espressione di ciò che siete e della vostra azienda.

Per questi motivi va usato in maniera appropriata e non a caso; accedere ad un blog aziendale e trovare l’ultimo articolo datato nell’anno precedente, non vi farà fare una bella figura. L’utente penserà che avete un sito in stato di abbandono e la vostra azienda risulterà poco attenta ai clienti.

FORM

Bene, un utente ha visitato il vostro sito e vuole contattarvi, saperne di più o chiedervi un preventivo… Lo so, era il vostro obiettivo ed avete pensato bene di mettere un form da compilare.

Ottima scelta, ma… non siate ingordi! Chiedete le informazioni minime indispensabili (mail, oggetto della mail e corpo del testo); compilare un form lungo dove si chiedono dati (telefono, codice fiscale ad altre cose del genere) che potranno essere richiesti in fase successiva, senza rendere impossibile l’evasione della richiesta, non è bello, fa perdere tempo e potrebbe condurre alla rinuncia da parte dell’utente.

PREZZI

Per alcune tipologie di attività sono, secondo me, indispensabili; si tratta di una forma di trasparenza e rispetto nei confronti dei clienti.

Molti potrebbero obiettare che faranno da deterrente, ma non sono d’accordo: un cliente vuole sapere quanto gli costerà una cena o un acquisto, per cui mettete i prezzi, fate preventivi semplici, chiari e senza sorprese: la vostra immagine ne trarrà giovamento perché avrete dimostrato di essere sinceri e non avere nulla da nascondere.

BANNER E POP UP

Accedere ad un sito e trovarsi sommerso da banner pubblicitari, finestre pop up di qualunque genere che, cliccate, ti rimandano ad altri siti, causano un solo risultato: si passa oltre.

Se volete o dovete usare banner, fatelo con parsimonia; evitate quelli non indispensabili e ricordate sempre una cosa: il vostro sito deve avere una navigazione semplice, dover scansare banner e chiudere finestre non vi aiuterà di certo.

Please reload

Post in evidenza

Instragram...cosa NON fare

May 4, 2017

1/7
Please reload

Post recenti

December 22, 2017

November 23, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Icona facebook

Partnership

Enigma Evolution sas di Enza Cacciatore & C

Via Zaccherini, 30 40026 Imola (BO)

PI/CF: 01738401205

REA: 221894/1996 - Ufficio del registro di Bologna

pec: enigmasas@pec.it