Instragram...cosa NON fare

May 4, 2017

 

Oggi andiamo ad analizzare come poter gestire al meglio un Brand su Instagram ed evitare

 

errori che potrebbero compromettere le vostre buone intenzioni.

1)Profilo privato

Assicuratevi sempre che le impostazioni siano su “pubblico”. Un visitatore occasionale è sempre un possibile cliente e non deve chiedere di vedere i contenuti. In fondo volete usare i Social per ampliare la vostra rete di vendite e costringere un visitatore a chiedervi l’autorizzazione potrebbe fargli subito cambiare idea sul seguirvi.

2)Fantasia

Siate creativi, non pubblicate sempre le stesse foto, variate i contenuti….in parole povere: “non annoiate” chi vi segue.

3)Costanza

Pubblicate il giusto, 3 o 4 post al giorno, tutti i giorni, sono sufficienti, ma mai tutti insieme. Non inondate chi vi segue con dieci foto in dieci minuti, rischiate di non farvi seguire più.

4)Mancanza di link nella Biografia

I visitatori potrebbero volervi conoscere meglio, allora perché non mettere il link alla Home del vostro sito? Questo porterebbe di sicuro traffico sul sito e, perché no, clienti in entrata.

5)Descrivere le foto

Avete 2000 caratteri per farlo perché lasciarle mute?

Descrivete la foto, il contenuto, il luogo, il vostro stato d’animo o cosa vi trasmette. Non abbiate paura di rendere partecipe anche chi la vede, chiedendo un parere o un’opinione su di essa.

6)Commentare

Siete su un Social, non esitate a commentare foto di altri Brand. Le interazioni portano a visibilità e, inevitabilmente, alla possibilità di trovare clienti per il vostro Brand.

7)#Hashtag

Usatelo ma non abusatene. L’Hashtag è utilissimo per un ovvio motivo: consente anche a chi non vi segue (perché magari non sa che esistete) di vedere i vostri contenuti. La conclusione è facile: maggiore visibilità maggiore possibilità di nuovi clienti. Usate l’hashtag in maniera corretta cioè non mettetelo a caso solo per guadagnare visibilità. Siate coerenti con la foto ed il vostro Brand, ciò comporterà una maggiore professionalità agli occhi di chi vi segue e dei visitatori occasionali.

8)Contenuti promozionali

Come tutti gli altri Social, anche Instagram è nato per rilassarsi. Ciò non toglie che non si possa utilizzare per “vendere”, ma non esagerate e non stancate chi vi segue. Creare la sorpresa può essere, anche in questo caso, la mossa vincente.

9)Non seguire nessuno

Molti Brand, chissà per quale arcano motivo, si ostinano a non seguire nessuno, specie altri Brand.

Seguire altri Brand può essere uno spunto per la propria crescita professionale o per trovare sinergie con altre aziende. Anche seguire gli utenti si può rivelare un’arma vincente, perché può farvi aumentare in visibilità e darvi la possibilità di fidelizzare i clienti già acquisiti.

Come altri Social, Instagramm  è nato per rilassarsi, quindi evitate di essere pesanti e stancare chi vi segue.

Ricordate che siete in un Social, quindi interagite e scambiate pareri; questa potrebbe essere una mossa vincente, quella che fa uscire dall’anonimato e rende imprenditori di successo.

Please reload

Post in evidenza

Instragram...cosa NON fare

May 4, 2017

1/7
Please reload

Post recenti

December 22, 2017

November 23, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Icona facebook

Partnership

Enigma Evolution sas di Enza Cacciatore & C

Via Zaccherini, 30 40026 Imola (BO)

PI/CF: 01738401205

REA: 221894/1996 - Ufficio del registro di Bologna

pec: enigmasas@pec.it